parallax background

CANTIERE GIOVANI

Innovazione educativa, comunità e cambiamento

Scuola Guida Comunità

Progetto volto all'inclusione socio-educativa di minori a rischio di dispersione, abbandono e insuccesso scolastico
AREA NAPOLI NORD, CASERTA SUD

Scuola Guida Comunità

Progetto volto all'inclusione socio-educativa di minori a rischio di dispersione, abbandono e insuccesso scolastico

Bando: Scuola di Comunità, P.O.R. Campania FSE 2014-2020
Finanziato da: Regione Campania
Partner: Ass. Cantiere Giovani ODV (capofila), IC Frattamaggiore 3 – G. Genoino, I.C. Frattamaggiore 2 Capasso – Mazzini, IV C.D. Marconi Frattamaggiore, Liceo Classico Statale e Liceo delle Scienze Umane F. Durante Frattamaggiore, Progetto Famiglia Solidale – Agro Aversano ODV, CAM – Centro Animazione Missionaria, Comune di Frattamaggiore
Durata: 10/10/2019 – 10/04/2022

#educazione #adolescenti, #inclusione

Sintesi e obiettivi

Il progetto “Scuola guida comunità” mira a favorire a nord di Napoli l’inclusione socio-educativa di 40 minori esposti a insuccesso, dispersione scolastica, esclusione e illegalità, insieme a coetanei non a rischio. Il progetto punta alla creazione di una rete comunitaria coinvolta nella presa in carico di chi ha maggiori difficoltà a livello scolastico e sociale, che vede nel Comune di Frattamaggiore il garante e il promotore di un rafforzamento della comunità educante, legale e solidale nel rapporto con le Istituzioni locali.

Gli studenti del Liceo di scienze umane, innanzitutto, prenderanno parte al progetto maturando competenze nel ruolo di tutor – fratelli e sorelle maggiori dei ragazzi della secondaria di primo grado (11-13 anni), creando un clima dove amicizia e punti di riferimento positivi si coniugano al potenziamento didattico e al contrasto della dispersione scolastica. Le attività di supporto scolastico per i ragazzi delle scuole secondarie di primo grado sono combinate a laboratori creativi e sportivi, dove scoprire e condividere regole, norme, un’idea di legalità non più distante, ma riconosciuta come condizione per stare al meglio nei propri contesti di vita. Rappresentano inoltre un attrattore che può facilitare la continuità nella partecipazione da parte degli scolari più diffidenti e ostili rispetto al mondo scuola.

I genitori sono coinvolti da subito, in prima battuta invitati a partecipare a tornei sportivi genitori-figli, a scoprire la produzione manuale e intellettuale dei figli nei laboratori, fino a sviluppare un’inclusione nella comunità educante attiva e consapevole. I genitori saranno inoltre coinvolti in uno spazio accogliente e non giudicante: nell’HuBar, un caffè letterario associativo all’interno del centro culturale “Piazzetta Durante”, nel cuore della città. Qui i genitori, avvicinati grazie all’offerta di un workshop di yoga e ben-essere olistico, possono raccogliersi attorno a un caffè, preparando insieme un dolce, organizzando un’escursione, scoprendo le abilità di ognuno, nuove forme di socialità e protagonismo, ma anche norme da condividere per la vita associata, legalità da assumere come opportunità di benessere sociale.

Nel contesto familiare così creato i genitori saranno guidati da psicologi, educatori, trainer e operatori sociali nella scoperta e ridefinizione della propria genitorialità. Saranno poi accompagnati nella costituzione di Associazioni di Genitori, che diventano protagoniste del territorio, della promozione della legalità e dell’educazione per tutti. Ogni anno le attività realizzate saranno presentate in un grande Evento pubblico, il Festival “Man’ e man’” nella piazza più grande di Frattamaggiore, per potenziare il ruolo dell’intera comunità come realtà educante, solidale, basata su norne e regole condivise da cittadini attivi e consapevoli. Si terranno ogni anno incontri pubblici di presentazione dei risultati.

Durante il periodo dell’emergenza COVID-19, le attività non si sono fermate, ma si sono realizzate grazie all’ausilio di Internet e dei social media. A partire dal mese di marzo son cominciate le attività di supporto scolastico e le attività laboratoriali con le scuole on-line grazie alla piattaforma Zoom. Tramite le dirette Facebook, inoltre, si realizzano le attività di supporto alla genitorialità con un programma di incontri con esperti, professionisti e referenti del settore per affrontare insieme l’emergenza. Cantiere Giovani attiva inoltre un’iniziativa di raccolta e consegna device per garantire la partecipazione e il diritto allo studio anche di chi non si può permettere gli strumenti tecnologici necessari.

A Luglio 2020, grazie alle misure meno restrittive a garanzia della sicurezza in ambito sanitario, si tiene il Campo Estivo per ragazzi presso l’I.C. Giulio Genoino di Frattamaggiore.

Visibilità e comunicazione

Attorno ai destinatari si crea il coinvolgimento della comunità tramite circolari scolastiche, manifesti, locandine e brochure, social media marketing, eventi pubblici, coinvolgimento del terzo settore e delle famiglie stesse. Si creano i gruppi whatsapp di utenti e stakeholders. Si crea la pagina Facebook: https://www.facebook.com/scuolaguidacomunita che diventa una piattaforma non solo di comunicazione ma parte integrante delle azioni attraverso le dirette “Insieme per la scuola”.

Scheda progetto