parallax background

CANTIERE GIOVANI IN CORSO

Innovazione educativa, comunità e cambiamento

Jumping Walls, Holding Hands

Conoscere le storie, raccontarle, agire attraverso l'arte

NAPOLI, AREA NORD

Jumping Walls, Holding Hands - Disuguaglianze e migrazione

Conoscere le storie, raccontarle, agire attraverso l'arte e i suoi linguaggi

Bando: GlobART 2030: fight inequalities for sustainable development
Finanziato da: Start the Change!
Capofila: Cantiere Giovani cooperativa sociale Durata: 01/10/2019 – 15/05/2020 (prorogato al 31/07/2020)

#educazione, #intercultura, #migrazioni #giovani, #arte

Sintesi e obiettivi

Il progetto vuole realizzare un modello educativo volto a scoprire con i giovani la complessità della migrazione e le sue ragioni connesse alle disuguaglianze globali dall'incontro e dall'esperienza diretta con persone con storie di migrazione, una riconcettualizzazione di questa esperienza attraverso l'arte e la sensibilizzazione di un pubblico più ampio su questi temi in una logica di educazione tra pari.

Il progetto prevede 3 azioni:

AZIONE 1 5 corsi di formazione che coinvolgono 100 studenti e migranti. Verranno utilizzati i metodi dell’educazione non formale: storytelling, giochi di ruolo e focus group faranno emergere le complesse situazioni che stanno dietro la decisione di un essere umano di lasciare la sua casa in cerca di una vita migliore. I temi emersi saranno rappresentati attraverso il linguaggio artistico: 5 video di animazione in stop-motion rappresenteranno il viaggio di un migrante, dal motivo che lo ha spinto ad iniziare il viaggio verso i fattori che lo hanno attratto verso il paese di destinazione. Con il Forum Theater (A.Boal) saranno rappresentate situazioni di disuguaglianza che spingono a migrare. Gli spettatori diventano partecipanti attivi, in quanto possono fermare la scena e intervenire, elaborando e sperimentando strategie di soluzione. In breve, gli studenti condivideranno idee su questioni che riguardano la comunità e dialogheranno su come creare un cambiamento sociale.

AZIONE 2 Gli studenti coinvolti saranno i tutor di circa 30 migranti che partecipano ai corsi di lingua italiana organizzati da Cantiere Giovani e dai suoi partner. L'azione intende stimolare la partecipazione attiva dei giovani ad azioni di sviluppo locale.

AZIONE 3 Verrà organizzata una fiera dello sviluppo sostenibile. Gli studenti pianificheranno e realizzeranno un evento pubblico, coinvolgendo 300 coetanei della loro scuola. Presenteranno i risultati del progetto e condurranno diverse sessioni di Forum Theatre al fine di trasferire ciò che hanno imparato ai loro pari.

Dovuto all’emergenza sanitaria Covid-19, il progetto ha dovuto riadattare le iniziative che prevedevano assembramento. L’evento finale diventa così un webinar su “Disuguaglianze e migrazione” a Luglio 2020.

Scheda progetto